Il CBD è anche per per gli animali ?!? Si, sembrerebbe avere potenzialità

Cbd cani e gatti

Nonostante diverse aziende commercializzino già, soprattutto negli Stati Uniti, prodotti al cbd destinati anche per gli animali, per la maggior parte animali domestici come cani e gatti, la somministrazione di cannabinoidi agli animali suscita ancora perplessità, polemiche e diffidenza. Tuttavia, la scienza è riuscita a dimostrare che esistono alcuni importanti benefici, simili a quelli osservati nell’uomo. Nel corpo di quasi tutti i mammiferi, a cui anche l’essere umano appartiene, è presente un sistema endocannabinoide che permette ai composti come il CBD di interagire all’interno dell’organismo.

Il CBD ha dimostrato di essere estremamente efficace contro alcuni sintomi debilitanti per gli esseri umani, come le crisi epilettiche e alcune malattie infiammatorie. È quindi piuttosto comprensibile che si speri di poter ottenere risultati positivi anche sui propri animali domestici. Finora, i risultati sono incoraggianti e la vita degli animali sembrerebbe averne beneficiato a detta di chi li ha utilizzati, serve però ulteriore ricerca perché ovviamente ogni animale e diverso dall’altro e soprattutto il peso differente è un valore da tenere in forte considerazione.

Un articolo di Repubblica di qualche mese che potete leggere qui riporta una testimonianza proprio dagli USA.

E’ giusto che le ricerche vadano avanti, che piaccia o no, agli haters della cannabis che prima o poi finiranno gli specchi sui quali aggrapparsi.

 

Foto credit: Repubblica.it

Lascia un commento

error:

Da oggi Puoi pagare i tuoi acquisti con comode fatture rateali tramite POWERPAY Ignora