Svezzamento “off” dipendenze

CBD aiuta lo svezzamento “off” dipendenze come l’alcol o la cocaina:

Gli studi hanno già dimostrato che il CBD potrebbe aiutare lo svezzamento al tabacco (nicotina), recentemente altri studi sono stati pubblicati sulla rivista inglese alcool e l’alcolismo(1) e il CBD si sarebbe rivelato come un potente strumento per i trattamenti contro le dipendenze dall’alcool e dalla cocaina (droghe pesanti). Questo studio realizzato dalla sezione accademica della scuola di Farmacologia del Maryland dimostra che il CBD ha un grande potenziale per il trattamento di varie dipendenze. Lo studio ha anche mostrato che le recidive erano molto basse, anche 6 mesi dopo l’interruzione del CBD e non erano presenti rischi o effetti collaterali.

Considerando le opzioni attuali per queste dipendenze, si scopre che il CBD è la scelta migliore. Se le persone con comportamenti additivi hanno la possibilità immediata, per esempio, di prendere il CBD in sostituzione del loro dipendenze, il rischio di recidiva è notevolmente ridotto. Secondo lo studio, il cannabidiolo (CBD) è il componente principale non psicoattivo della cannabis sativa, ed è considerato privo di dipendenza.

A differenza del vecchio mito che stigmatizza la cannabis come un gateway per altri farmaci, diventa sempre più chiaro che con CBD, è vero il contrario: la cannabis può essere una uscita dalla droga, aiutando chi è più colpito dalle gravi dipendenze: nicotina, alcool, cocaina.


(1)  http://m.alcalc.oxfordjournals.org/content/49/suppl_1/i34.3.abstract?sid=3fabdb8f-7f5c-46d4-9c03-ddbc5d5d238f

 

 

Lascia un commento

error: